Medicina dell’habitat

Per comprendere cosa sia la Medicina dell’Habitat e come opera bisogna innanzitutto comprendere che il mondo in cui viviamo, noi stessi, la realtà che ci circonda, la materia organica e inorganica, sono tutte manifestazioni, a diverso livello, dell’Energia.
Possiamo dire che ogni espressione della realtà è componente energetica di un complesso e articolato sistema energetico globale (Terra e Cosmo) e l’uomo vi si colloca all’interno. La Terra, il Cosmo, l’uomo, animali, vegetali, minerali e artificiali possiedono così un proprio corpo energetico.

 

L’Energia è lo stato vibratorio di una qualsiasi realtà, animata o inanimata, naturale o artificiale

 

L’ Habitat, vale a dire la casa o il luogo di lavoro, devono essere energeticamente armonici, sani e compatibili con la struttura energetica umana. Infatti un ambiente energeticamente non sano induce nell’essere umano squilibri energetici che col tempo si manifestano come malattia e disturbi di diversa natura, ordine e grado, portando il corpo dell’individuo a divenire sempre meno reattivo alle aggressioni ambientali subite.
Oltre all’inquinamento fisico e chimico che disturba il nostro benessere e che è visibile ai nostri occhi (dai rifiuti solidi ai gas, idrocarburi, scorie radioattive, materiali tossici, ecc.), oggi abbiamo a che fare con un inquinamento più pericoloso e subdolo generato dalla ormai inevitabile presenza di campi elettromagnetici di origine artificiale. L’inquinamento da campi elettromagnetici artificiali (telefonia mobile, linee ad alta tensione, computer, impianti elettrici, radiosveglie, ecc. ) è chiamato comunemente elettrosmog.
I campi elettromagnetici naturali, invece, sono propri del nostro pianeta, come se fossero il suo sistema nervoso, linfatico e circolatorio. L’inquinamento da campi elettromagnetici naturali, chiamati anche tellurici perché generati dalla struttura della terra (reti telluriche di Hartmann e Curry, corsi di acqua sotterranea, faglie geologiche, cavità sotterranee, ecc.), è detto geopatia.

Le malattie della casa e dell’ambiente sono una concausa esogena della malattia dell’uomo: l’elettrosmog e le geopatie

Tramite le loro energie elettrosmog e geopatie permeano l’ambiente definendo la qualità energetica dell’Habitat, perché nell’interazione con il campo energetico dell’uomo essi possono agire sul sistema nervoso generando condizioni di stress col conseguente abbassamento delle difese immunitarie, rendendo il soggetto coinvolto più vulnerabile alla malattia.
Con la Medicina dell’Habitat si analizza e si studia lo stato dei luoghi in cui viviamo e lavoriamo, proponendo dei rimedi per ricondurre quello che può considerarsi un “ambiente malato”, e quindi sfavorevole alla salute dell’uomo, ad una condizione migliorativa quanto più possibile vicina all’equilibrio e al sano.
I livelli di intervento possono essere di varia natura e articolati su più piani operativi a seconda delle circostanze. Inoltre, la correzione o la trasmutazione delle bioenergie dell’ambiente è parte integrante di interventi in bioarchitettura.

Le analisi in Medicina dell’Habitat si sono rese sempre più frequenti e necessarie anche a causa del crescente aumento di costruzioni colpiti dalla sindrome dell’edificio malato – Sick Building Syndrome.
Molteplici fattori fanno sì che l’ambiente costruito si carichi di fonti di inquinamento a scapito degli stessi occupanti, dove la pericolosità è data soprattutto dal perdurare dell’esposizione. Le principali sorgenti di sostanze inquinanti sono collegate alle tecniche di costruzione dell’edificio, agli elementi di arredo (uso di isolanti sintetici, impregnanti, colle, moquette acriliche, rivestimenti con elevati valori di formaldeide, ecc.) alla scarsa ventilazione o agli sbalzi termo-igrometrici che generano muffe e funghi.
Per migliorare la qualità della vita in casa o in ufficio, studiooba individua i problemi connessi con l’immobile: attraverso una indagine meticolosa propone e attua eventuali interventi migliorativi di Biorisanamento da problematiche generate da inquinamento elettromagnetico e geopatico, Dirty Electricity, radon, umidità ascensionale, umidità da condensa e muffe.